Missing Consumer Key - Check Settings

COLLABORAZIONE NIDO/FAMIGLIA

La Famiglia è il primo luogo di educazione del bambino ed è fondamentale la collaborazione ed il dialogo tra genitori, educatrici e coordinatrice psicopedagogica, per il benessere e la serenità dello stesso al Nido.

L’integrazione funzionale fra Nido e Famiglia rappresenta la condizione essenziale in cui vengono messe in luce e sviluppare le potenzialità che il bambino esprime nei rapporti con i due ambienti.

I genitori sono invitati a dare il loro apporto anzitutto nel prendere coscienza della Carta dei Servizi e del Progetto Educativo del Nido, nonché del Regolamento dello stesso.

Per favorire un buona comunicazione Casa/Nido e aiutare i genitori a sentirsi accolti ed integrati nella nostra realtà, sono stati pensati i seguenti momenti di incontro per le famiglie:

  • Assemblea dei genitori nel mese di maggio/giugno, precedente l’inserimento dei bambini, per presentare: la Carta dei Servizi, il Progetto Educativo, le educatrici e la coordinatrice psicopedagogica;

  • Nei primi giorni del mese di settembre, incontro con la Psicopedagogista, le educatrici e i genitori dei nuovi iscritti, per trattare il tema del Distacco e dell’Inserimento;

  • Colloquio preliminare tra genitori ed educatrice di riferimento, per conoscere il bambino e le sue abitudini nel contesto familiare, prima dell’inserimento (settembre);

  • Assemblea generale all’inizio dell’anno scolastico, verso il mese di ottobre/novembre, per la presentazione della Programmazione Didattica annuale, elaborata sulla base del Progetto Educativo, e discutere la situazione attuale dei bambini;

  • Colloqui individuali su appuntamento, con le educatrici:
    – il primo entro il mese di novembre,
    – ed il secondo entro il mese di giugno,
    per parlare dei progressi del bambino.

    Vengono inoltre svolti colloqui ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità o su richiesta specifica del genitore, eventualmente anche in presenza della Psicopedagogista;

  • Assemblea di fine anno scolastico, verso il mese di maggio/giugno, per fare il punto della situazione sulle attività svolte, e sugli obiettivi raggiunti dai bambini;

  • Partecipazione dei genitori ai laboratori organizzati per le feste di Natale e Pasqua;

  • Ritrovo di tutte le famiglie dei bambini, in occasione della “Festa di Natale”, che si svolge a dicembre, negli ambienti del nido;

  • Corsi di Formazione svolti da professionisti per i genitori, organizzati dalla Psicopedagogista che opera nella struttura;

  • Adesione alla Santa Messa in occasione della “Festa di Fine Anno” con successivo ritrovo di tutte le famiglie del nido e della scuola dell’infanzia “Madonna delle Grazie”, verso il mese di maggio/giugno;

  • Adesione di genitori e bambini alla Gita di fine anno scolastico.

Oltretutto, le educatrici curano la comunicazione quotidiana con le famiglie attraverso la compilazione del “Diario del Bambino” (specifico per ognuno dei frequentanti) ed esposto al momento dell’uscita.

Verso il termine dell’anno scolastico, inoltre, viene consegnato ai genitori il Questionario di valutazione del servizio (che rimarrà anonimo), utile per esprimere opinioni personali sul grado di soddisfazione del servizio, del personale, delle attività svolte e raccogliere eventuali suggerimenti per migliorare la qualità.